LE MADRI Fondazione

per il miglioramento della qualità della vita

e del rapporto fra uomo e uomo

Agricoltura biodinamica
La cultura generale che caratterizza l’AGRICOLTURA BIODINAMICA in tutto il mondo nasce a inizio 1900; l’impulso scientifico-metodologico, nel 1924 (nella foto: castello di Koberwitz, dove il dr. Rudolf Steiner tenne il primo Corso di Agricoltura Biodinamica: otto conferenze, dal 7 al 16 Giugno 1924); il marchio “Demeter”, che contraddistingue i prodotti al consumo, nel 1928.

Il Metodo agricolo Biodinamico è applicato in tutto il mondo dal 1924 da aziende di ogni estensione e tipologia! 
Esso parte dal fondamento che l’Azienda agricola è un vero e proprio organismo vivente a ciclo chiuso, inserito nel più grande organismo vivente cosmico, alle cui influenze soggiace. L’agricoltore biodinamico riconosce tali influenze e conseguentemente adotta un metodo pratico che le favorisce. E’ un apporto di conoscenze che si offre ad integrazione della cultura agronomica ufficiale, per indurla al suo rinnovamento in uno spirito più etico ed estetico e per favorire una nuova professionalità dell’agricoltore, cosciente e corresponsabile, come nuovo impulso cosmico plasmatore; impulso che scende nella pratica con azioni armoniche con le leggi del vivente cosmico.

Perché si propone? 
Perché è un metodo che si fa portatore di azioni


per un’alta qualità dei prodotti agricoli 
per una nuova qualità della vita fisica e sociale degli uomini
per una nuova arte configurativa agreste, aziendale e planetaria


“Agricoltura Biodinamica, per dare un domani all’agricoltura di oggi”

Vedi anche:
I PREPARATI BIODINAMICI


LISTINO AGRICOLO E PREPARATI 
(cliccalo in HOME)


ASSOCIAZIONE PER L'AGRICOLTURA BIODINAMICA


DEMETER

 

TORNA IN TESTA